Offerte Enel luce e gas

Le offerte di Enel su luce e gas per il mercato libero sono molto numerose segue che ogni cliente, domestico oppure business, ha disponibile quella più adatta per il proprio profilo di consumatore.

Possiamo suddividere le tariffe dell'energia elettrica in monorarie e biorarie, nel primo caso il prezzo applicato è uguale a tutte le ore del giorno ossia senza legami con l'orario di consumo, nel secondo caso sono applicati due prezzi uno più conveniente nelle ore di minore domanda (F23) l'altro nelle ore di punta (F1).

Un ulteriore suddivisione, sia per la luce che per il gas, avviene riguardo il legame del prezzo della componente energia con il mercato all'ingrosso. Nello specifico per le tariffe bloccate tale prezzo non cambia per un certo periodo di tempo determinato dalle condizioni contrattuali, ad esempio 12 mesi. Per quelle variabili invece il citato prezzo è indicizzato ai valori di mercato pertanto varia secondo gli andamenti all'ingrosso.

E' evidente che il prezzo bloccato ha il vantaggio rispetto a quello variabile di non risentire dei frequenti aumenti dell'energia sui mercati, viceversa non assorbe nemmeno più rare, ma possibili, diminuzioni, come è successo durante il lockdown causa covid19.

Altra classificazione riguarda le fatture bollette, in particolare la modalità di ricezione, cartacea oppure in digitale, e la modalità di pagamento accettata come ad esempio in bollettino postale, con carta di credito, con addebito su conto bancario / carta di pagamento, con paypal.

Migliori offerte Enel luce e gas, quale conviene

In linea di massima, e statisticamente parlando, le offerte enel luce e gas più convenienti, come per qualsiasi altro fornitore, sono quelle bloccate con bollette da pagare in addebito diretto (su conto corrente oppure su carta di pagamento) e disponibili in digitale (ricezione per email con consultazione online).

Le migliori in tal senso sono le E-Light, bloccate per 12 mesi. Il nuovo prezzo applicato successivamente a tale periodo sarà comunicato con un anticipo di almeno tre mesi in modo che il cliente può scegliere se cambiare contratto oppure fornitore senza costi e senza penali alcuna.
A seguire riportiamo il prezzo variabile della componente energia, riferendoci per la luce alla bioraria. Inoltre per valutare la convenienza rispetto al mercato tutelato alleghiamo anche le relative schede di confrontabilità.

Luce: F1= 0.0714 €/kWh, F23= 0.0514 €/kWh, Fisso= 65 €/anno.

Gas: CE= 0.2200 €/smc, Fisso= 63 €/anno.

Sul sito del fornitore sono disponibili ulteriori proposte adatte per ogni profilo di cliente. In particolare la differenza come detto avviene tra monorarie e biorarie, bloccate e variabili. Altra differenza avviene sulle bollette; sul metodo di pagamento accettato e sulla modalità di ricezione. E' evidente che la migliore offerta non sempre coincide con la massima convenienza economica ma anche ad esempio con la modalità per noi più comoda per pagare e ricevere le fatture.

Se vuoi cambiare il tuo fornitore energetico e passare ad Enel Energia puoi fare richiesta direttamente a quest'ultimo. Si ricorda infatti che il nuovo gestore, presa in carico la tua richiesta, si occuperà del passaggio in toto, compreso la comunicazione di disdetta al vecchio.

I clienti delle offerte enel luce e gas hanno a disposizione un area personale online dedicata, anche in app, dove è possibile in autonomia gestire le proprie forniture e chiedere assistenza. E' possibile in particolare comunicare le autoletture, avviare variazioni amministrative (es. voltura) e tecniche (es. aumento e diminuzione della potenza disponibile), leggere le bollette, segnalare guasti e problematiche nonchè fare reclami.

Le stesse funzioni possono essere fatte dai clienti mediante contatto con il call center dedicato raggiungibile al numero verde 800.900.860 oppure sui canali social. Per inviare una email occorre compilare il form nella sezione contatti del sito ufficiale, la pec è invece: enelenergia@pec.enel.it. Per quanto attiene invece il servizio elettrico nazionale occorre fare riferimento al numero verde 800.900.800.

Nello scegliere un fornitore ha la sua importanza anche l'opinione dei clienti.
A tal riguardo riportiamo a seguire una valutazione sintetica dei nostri utenti circa le tariffe Enel di luce e gas, ad esempio per quanto attiene alla velocità di attivazione, dell'assistenza clienti e della permanenza della convenienza iniziale.

Enel
(3,10)
Il 76% degli utenti consiglia questo fornitore.

Enel e il mercato libero

Come è noto prima della liberalizzazione del mercato elettrico l'ente nazionale per l'energia elettrica esercitava in monopolio la produzione, la trasmissione, la distribuzione e la commercializzazione dell'energia elettrica. Attualmente, con il mercato libero, sono disponibili molte altre compagnie energetiche, con Enel che rappresenta il leader nell'ambito della vendita di energia elettrica e tra i primi fornitori anche per il gas.

Il ruolo unico dell'ente prima della liberalizzazione è ora occupato da più soggetti. Enel energia, società privata con partecipazione statale, si occupa della vendita di luce e gas nel mercato libero. Invece il Servizio Elettrico Nazionale si occupa della vendita della sola energia elettrica nel mercato tutelato nelle zone in cui il distributore E-Distribuzione gestisce la rete locale che è oltre il 86% della rete complessiva. La restante parte è gestita dai distributori di altre aziende tra cui Acea, A2A ed Iren.

Energia elettrica e gas, ma anche fibra

Nelle zone raggiunte dalla rete FTTH di Open Fiber il fornitore rende disponibile Melita, la fibra ottica fino a 1 gigabit/s al prezzo scontato di 27€/mese per i già clienti di almeno una fornitura tra energia elettrica e gas. Aderendo alla fibra Melita è possibile pertanto avere la comodità e la praticità di uno stesso fornitore per le proprie utenze energetiche e di internet su rete fissa. Melita non prevede costi di attivazione ed ha il modem compreso in comodato d'uso gratuito.