Come cambiare operatore adsl e fibra

Potresti essere interassato a cambiare l'attuale offerta internet, sia essa in adsl oppure in fibra, ad esempio perchè non ti soddisfa oppure perchè hai utilizzato il nostro comparatore ed hai trovato una tariffa più conveniente. In ogni caso il passaggio si realizza senza interruzioni significative del servizio ed inoltre con la cosiddetta migrazione hai la possibilità su richiesta di conservare il numero telefonico fisso originario.

Come fare in pratica per cambiare operatore adsl e fibra? Una volta che sul sito web ufficiale è stata verificata la copertura della tua utenza si procede a compilare il modulo online con i propri dati anagrafici. A tal riguardo occorre tenere a portata di mano oltre al proprio documento di identità anche il codice di migrazione dell'attuale operatore, lo trovi indicato in fattura, nell'area riservata, oppure richiesto al servizio clienti. Al termine di questa fase verrà generato il contratto da firmare, e a seconda dalle istruzioni fornite potrebbe essere richiesto di inviarlo via fax, via posta, oppure confermare con telefonata registrata.

Per inciso il passaggio si realizza senza adempimenti ulteriori da parte del cliente, nello specifico è onere del nuovo operatore comunicare disdetta al vecchio. Ovviamente nel caso di posseggano dispositivi a noleggio, come il modem, è necessario consultare il contratto per l'eventuale riconsegna se prevista.

E' importante evidenziare che cambiare operatore adsl oppure fibra è un operazione possibile in qualsiasi momento senza applicazione di penali. L'operatore uscente, se le condizioni contrattuali lo prevedono, applica i costi di disattivazione previsti e le eventuali rate residue per i costi di attivazione e apparecchi venduti, come il modem. Inoltre se la disdetta è avvenuta prima della durata minima contrattuale prevista potrebbero essere richiesti eventuali sconti usufruiti fino ad allora.

Dal punto di vista amministrativo il passaggio si realizza in media entro 30 giorni e comunque entro il termine massimo previsto contrattualmente che tiene conto del cosidetto tempo di preavviso ossia dei giorni necessari affinchè la disdetta sia validata. Dal punto di vista tecnico la migrazione si realizza con un disservizio di qualche ora e consiste materialmente nel collegare il cavo tra utenza e centrale dalle apparecchiature del vecchio operatore a quelle del nuovo.

Attivazione di una nuova linea adsl e fibra

Nel caso in cui sulla tua utenza fissa non è già attiva un offerta internet, ad esempio per cambio abitazione, è necessario richiedere l'attivazione di una nuova linea adsl o fibra. Si procederà in pratica come visto per il cambio operatore. Pertanto dal sito web dell'operatore scelto andrà verificata la copertura della tua utenza successivamente si provvede alla compilazione del modulo online con i propri dati anagrafici e all'eventuale invio secondo le indicazioni dette sopra del modulo cartaceo stampato e firmato. A differenza della migrazione, non servono ovviamente codici da comunicare, e potrebbero essere previsti costi di istallazione.

Cessazione dell'offerta internet

Qualora vuoi disdire l'attuale offerta adsl opppure fibra e non passare ad altro operatore vai ad eseguire una cessazione. In tal caso è tuo onere comunicare all'operatore corrente la tua intenzione di disdire il servizio e restituire, secondo le condizioni contrattuali, eventuali dispositivi a noleggio. La comunicazione va eseguita mediante lettera raccomandata con ricevuta di ritorno oppure mediante posta elettronica certificata. Valgono a riguardo gli stessi concetti visti sopra in relazione ai costi addebitabili e tempo di preavviso.

Valuta il tuo operatore